Timballo di anellini da urlo!

January 13, 2014 in Cereali, legumi e ortaggi, Torte salate, primi

E’ una vita che ci penso, infatti ho comprato gli anellini al supermercato per essere pronta in caso di ispirazione! Ieri abbiamo festeggiato i 18 mesi di mia figlia e sono stata colta dall’idea di preparare il timballo; un piatto buonissimo, ricco di sapore e versatile… molto meglio della solita pasta al forno. Per prepararlo in questa versione semplificata del classico siciliano, ho impiegato 2 ore compresa la cottura al forno, se utilizzate sugo in avanzo e verdure che avete nelle ciotole in frigo ci vuole anche molto molto meno!  La mia piccola assaggiatrice che per esprimere gradimento di solito dice “mmmm”, stavolta ha anche portato il dito alla guancia più e più volte, parola di Alice!

INGREDIENTI

  • 500 gr di anellini
  • 500 gr di pomodoro pelato
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • basilico
  • olio evo
  • pangrattato qb
  • 200 gr di parmigiano grattugiato ( o altro formaggio grattugiato a piacere )
  • 200 gr di piselli surgelati
  • 2 melanzane

Per la besciamella

  • 50 gr di farina
  • 50 gr di burro
  • 250 ml di latte
  • sale
  • pepe nero
  • noce moscata

Per la preparazione del sugo ho tritato la cipolla con la carota, l’ho soffritta per qualche minuto sfumando con l’acqua, ho aggiunto i pisellini surgelati, il pomodoro e il basilico, ho fatto cuocere abbondantemente finché non si ottiene un sugo abbastanza denso. Intanto ho affettato sottilmente le melanzane e le ho grigliate sulla piastra su entrambi i lati, le ho condite con sale e olio.

Ho fatto la besciamella nel modo classico, anche se si otterrà un composto solidissimo vista l’esigua quantità di latte; ho messo a scaldare il latte in un bricco, in un’altra pentolina ho fatto fondere il burro, ho aggiunto la farina rimestando con una frusta, ho fatto cuocere 4 minuti, ho aggiunto il latte bollente tutto in una volta e ho continuato a mescolare con la frusta; ho fatto cuocere pochi secondi data la consistenza e ho condito con sale, pepe nero e noce moscata.

Ho oliato e cosparso con abbondante pangrattato uno stampo da ciambellone con i bordi alti, il nostro aveva un diamentro di 26 cm, ho adagiato le fette di melanzana su tutta la ciambella.

Intanto ho cucinato gli anellini fino a metà cottura, perciò nel mio caso 7 minuti; ho scolato e condito la pasta con il sugo, quasi tutto il parmigiano e la besciamella. Ho messo la pasta nella tortiera avendo cura di non spostare le melanzane, sulla superficie ho cosparso con altro parmigiano. Il timballo cuoce in forno già caldo per 25/30 minuti a 180 gradi.

E’ veramente buonissimo, la pasta mantiene bene la cottura e si amalgama al sugo, è stato facilissimo servirlo su un piatto da portata semplicemente rovesciandolo come si fa per le torte, insomma un piatto semplice e goloso, provatelo!